Come funzionano i test di gravidanza
    Home / Come funzionano i test di gravidanza

    Testo a cura della Dr.ssa Valentina Pontello, ginecologa



    I test di gravidanza identificano l’ormone beta-hCG, prodotto dal trofoblasto, cioè quella massa cellulare intorno all’embrione, che poi diventerà la placenta.
    La beta-hCG ha la funzione di segnalare la presenza della gravidanza alla madre: il corpo luteo (vale a dire il follicolo che si è aperto per liberare l’ovocita) continuerà a produrre progesterone fino al terzo mese, dopo il quale la placenta sarà sufficientemente grande per farlo da sola.
    Il progesterone è un ormone essenziale per il mantenimento della gravidanza: riduce le contrazioni uterine e facilita la tolleranza immunitaria della madre verso l’embrione.

     

    Posso capire dai sintomi se sono incinta?

    No. Il senso di stanchezza, la nausea e la tensione al seno sono sintomi molto comuni nella fase premestruale e non consentono di fare ipotesi sulla presenza o meno di una gravidanza.

    L’assenza di sintomi esclude la gravidanza o preannuncia un aborto?

    No. Molte donne non hanno sintomi, anche quando la gravidanza procede bene. In particolare, la nausea può comparire tardi, di solito dopo la sesta settimana, quando l’ormone beta-hCG è sufficientemente alto. Il sintomo più comune nei primi tre mesi è la sonnolenza

    Now Diagnostics Europe Srl
    Sede legale: Via Principessa Clotilde 7, 00196 Roma
    Sede Operativa: Via Campobello 1, 00071 Pomezia (Roma)
    PIVA 12942011003   PEC nowdiagnosticseurope@legalmail.it   Numero verde 800 014 302
    Copyright © 2018 Now Diagnostics Europe Srl - Tutti i diritti riservati.
    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.